A CENA CON KILIAN

Home / Storico News / A CENA CON KILIAN

A CENA CON KILIAN

IMG_0243Ecco il racconto di una bella serata con il grande Kilian Jornet Burgada vissuta da alcuni nostri atleti:

E’ arrivato durante la cena, da solo e quasi inosservato. Si è presentato con la solita semplicità e umiltà e ci ha descritto la sua vita (con foto e video). Ha parlato della sua infanzia, concentrata sullo sci d’alpinismo, delle sue prime gare. Poi non sapendo cosa fare d’estate (perchè non c’era neve) ha iniziato a correre per rimanere allenato. Mentre per allenare la forza fisica aiutava a girare le forme di formaggio durante la stagionatura. Poi iniziarono le gare sia di sci che di corsa, che l’hanno portato ad essere quello che è ora. Mi ha molto colpito la semplicità con cui raccontava imprese al limite delle possibilità umane. In particolare quando ha descritto il suo progetto “Summit of my Life” che consiste nel salire e scendere di corsa dalle montagne più alte del mondo, e quest’estate tenterà l’Everest. Pur avendo vinto molte gare, distrutto molti record e scalato le montagne più pericolose del Mondo, lui è sempre umile e rispettoso nei confronti della montagna. Questa è la cosa che più mi ha colpito di più. Purtroppo quest’estate non parteciperà al Kima, gare nel mirino di alcuni membri dello Skyteam Atlolario. Nel complesso serata molto bella, mangiato ottimi pizzocheri fatti a mano e ascoltato le parole del più grande di tutti. Umiltà, semplicità e rispetto per la montagna sono (oltre all’allenamento) il segreto per diventare sempre più forti nella corsa in montagna.

Luca Piazza

Start typing and press Enter to search